Commenti

Discussione chiusa
  • Luigi Enzo Mattei (martedì, 25. febbraio 2014 22:18)

    Sono contento, bella presenza !

MAGNIFICAMENTE SPETTINATA

 

Magnificamente spettinata, me ne stavo lì

a litigare con gli occhi: frugarti lo sguardo

o lasciarti andare, allacciato ad altre mani,

e mentre srotolavi cosa? Una cartina di sigaretta,

fogli di cuore? Non saprei dire.

Gli occhiali da vista erano rimasti sul comodino,

a fare all'amore con una fotografia.
Decidevo di dar pace alle domande.
Strabicamente silenziosa, dietro lo scuro

degli occhiali da sole, soggiornavo nel tuo specchietto:

che mi accogliesse tutta intera il tempo

di una lenta, orgasmica retromarcia.

Così vicini da sfiorarci le voglie,

così lontani da lasciarle suicidare sull'asfalto nero.
Tornavo a casa. Rimettevo gli occhiali da vista.

Tornavo a guardare fuori dalla solita finestra.

 


Mag