Commenti

Discussione chiusa
  • Luigi Enzo Mattei (martedì, 25. febbraio 2014 22:18)

    Sono contento, bella presenza !

MUSIA (Musica e Poesia)

 

 

 

 

 

 

Com'eri prima che la canizie

ti sporcasse le tempie

e il sonno ti cogliesse sugli scalini?


 

Lasciavi fluire il miele verde

laddove la musica seduceva il petto.


 

Frusciava il salice le lacrime tra le foglie,

che mantenevano il segreto delle cicatrici.

 


Una a una ricucivi le dita alle mani

e quando le note gocciolavano sulle ferite,

ricominciavi tutto daccapo.

 

 

 

 

 


Titolo della poesia FORME DELLA MUSICA


di Manuela Anna Greco



Tratta dalla silloge: TUTTO SOMMATO, NIENTE DI NUOVO


edizioni