Commenti

Discussione chiusa
  • Luigi Enzo Mattei (martedì, 25. febbraio 2014 22:18)

    Sono contento, bella presenza !

IANUA MUNDI

Luigi E. Mattei, 2004-2006

Fusione in bronzo statuario - metodo cera persa. Dimensioni: mt. 7,60 x 4,32 x 1,05, altezza mt 8,40, peso quintali 400

 

 

IANUA MUNDI

 

La porta del Bene e del Male Sacro e Profano Arco di Trionfo della Vita Metafora dell’Esistenza Incontro tra Terra e Cielo La porta dell’Universo Universalità dell’Essere Varco della Sapienza - Volontà Divina Soglia del Dubbio Traguardo del Colle della Guardia.

 

STRUTTURA - UBICAZIONE - SIGNIFICATO

 

La grande Porta si erge entro una struttura architravata, simile ad un arco di trionfo, nell’area antistante lo stabilimento GIMA a Zola Predosa (BO).

Poggia su un terreno modulato, evocazione della curvatura terrestre.

L’anta del “Bene”, socchiusa, indica un varco che è nel percorso dell’Uomo, posto di fronte all’universo del mondo sensibile, ove si colloca la figura femminile, significativa della dualità umana e del bello ideale.

 

 

 

 

INTERPRETAZIONE

 

Ianua Mundi, un “tumulto di bronzo” smisurato per spirito, dai significati profondi come abissi, che vuole essere anche omaggio alle profonde radici estetiche e culturali della città, ricordando lo slancio di Vitale da Bologna, la fisicità di Jacopo della Quercia, con il pensiero rivolto alla forza serena di Michelangelo e al Rinascimento che ci ha generato.

 

 

 

 

 

Tra le opere che

“guardano il mondo”,

smisurata per spiritualità.

 

Come un aquilone

in volo, nel vento

della fantasia,

trattenuto solo

dal filo della regola.

 

Passato e Futuro

si incontrano nell’attimo

indeterminato

del Presente;

“eterna intuizione”

dell’infinito: in

tale senso Ianua Mundi

è attuale ed

ogni pensiero

vi si pone nella

cresta del tempo.

 

Le mie porte:

quella Liberiana è

artistica perché

Santa, quella

“Quadrelli” è Santa

perché artistica.

 

L’autore

 

 

 

tratto dal volume IANUA MUNDI - Roma, 4 gennaio 2008

                              

 

 

Ianua Mundi

 

a Luigi

 

 

Come una liturgia la vita

di ogni creato che passa

 

dove clamore e benedizione

si fondono

 

forza e mistero

si fronteggiano attraendosi

 

ideali e verità

si rincorrono

 

sedotti dal fruscio nascosto di ali

pronte a cogliere la distratta

e mendicata realtà pregata.

 

Ianua Mundi per ogni pensiero

che sfida con coraggio

il nulla della storia inaridita:
 

 

 

della mia storia

che compie miracoli

solo per amore

 

 

madé