Commenti

Discussione chiusa
  • Luigi Enzo Mattei (martedì, 25. febbraio 2014 22:18)

    Sono contento, bella presenza !

COMUNIONE D'AMORE 1 - poesie di Manuela Anna Greco e Alda Merini

 

 

 

Magnificamente spettinata, me ne stavo lì

a litigare con gli occhi: frugarti lo sguardo

o lasciarti andare, allacciato ad altre mani,

e mentre srotolavi cosa? Una cartina di sigaretta,

fogli di cuore? Non saprei dire.

Gli occhiali da vista erano rimasti sul comodino,

a fare all'amore con una fotografia.
Decidevo di dar pace alle domande.
Strabicamente silenziosa, dietro lo scuro

degli occhiali da sole, soggiornavo nel tuo specchietto:

che mi accogliesse tutta intera il tempo

di una lenta, orgasmica retromarcia.

Così vicini da sfiorarci le voglie,

così lontani da lasciarle suicidare sull'asfalto nero.
Tornavo a casa. Rimettevo gli occhiali da vista.

Tornavo a guardare fuori dalla solita finestra.      


                                                                                   Manuela Anna Greco

 

Ma tu che non conosci le implacate
are del mio primissimo tormento,
tu che non sai come ogni evento implori
da me l’ebrietudine nascosta
che l’acconsenta, tu come una voce
che sa limiti estremi, mi addormenti
di veglie inestricabili; io imploro
per la purezza della primavera
che ora sale il mio giorno:
raggiungimi nel fragile mio sonno
che sa mostri d’inverno e nel calore
di un meriggio assoluto
stampa il tuo desiderio alla mia voce!          


                                                                                                 Alda Merini